Cool site pour acheter des pilules https://jacup.com/ Ne pas se perdre venir sur.

Aprile_2010_int

CANARINI
L’Arlecchino Portoghese
ha superato tutti gli esami!
IIn occasione del recente Campionato
Mondiale d’Ornitologia, tenutosi a Ma-tosinhos-Portogallo nel gennaio 2010, la fantasia, l’abilità e soprattutto la tenacia de-gli allevatori portoghesi sono state ampia-mente soddisfatte: l’Arlecchino è entratoufficialmente a far parte della “famiglia” deiCanarini di Forma e Posizione Lisci ricono-sciuti dalla C.O.M.-O.M.J.
Questa C.T.N. si congratula con gli amiciportoghesi e soprattutto con il prof. Ar-mando Moreno, che ha voluto e saputostabilizzare la razza, e con il Sig. Mário Co-sta, attuale presidente del Clube do Caná-rio Arlequim Português. Inoltre, questaC.T.N. ha iniziato la procedura che potràcondurre al riconoscimento dell’Arlecchi-no da parte della F.O.I-Onlus nel correnteanno: è pertanto probabile che, nelle pros-sime mostre,inizieremo a vedere affacciar-si anche in Italia,forse timidamente,questonuovo “variopinto” Canarino. C’è anche ▲ Figura 2
Figura 3
un po’ di soddisfazione “tutta italica” nelcomunicare quanto sopra: infatti, il Canari- l’attore di origine bergamasca Alberto Na- no, il primo creato in Portogallo, porta il selli, noto come Zan Ganassa: questi por- nome di una “nostra” famosissima masche- tò la commedia dell’arte in Spagna e Fran- cia. Il suo vestito era dapprima tutto bian- media dell’Arte (fig.1). Ci permettiamo di co, come quello di Pulcinella; poi, col passa- ricordare che la carriera teatrale di Arlec- re del tempo, a furia di rattoppi con pezzi di stoffa di vario genere, esso è diventatoquello che oggi tutti conosciamo: un abito ▼ Figura 1
variopinto, a losanghe triangolari di tutti icolori. Probabilmente la maschera Arlec-chino, sebbene stravagante e burlesca, nonavrebbe mai pensato che un …Canarino,dotato di una livrea variegata come il suovestito, avrebbe preso il suo nome! Ed ora diventiamo più “tecnici” e parliamoin dettaglio di questa nuova razza. L’Arlec- ▲ Figura 4
chino portoghese (Arlequim Português inLingua portoghese) rappresenta l’evoluzio- sociata alla rusticità e alla prolificità dei ca- ne selettiva, avvenuta in cattività, dei vecchi narini stessi. Nel sito Clube do Canário Ar- canarini pezzati, allevati non solo in Porto- lequim Português (CCAP) (http://ccap.
gallo ma anche in altre parti del mondo. Le avespt.com/) si afferma che i creatori della razza avevano in origine perseguito l’obiet- hanno prodotto soggetti parzialmente acia- tivo di selezionare un Canarino dotato di nici (con pezzature lipocromiche):questi ul- ben 6 colori:il rosso-arancio,il grigio,il mar- timi sono stati particolarmente apprezzati rone, il nero e il bronzo. Oggi, i detentori dagli allevatori portoghesi, conquistati dalla dello standard di perfezione affermano che bellezza delle pezzature ben distribuite, as- l’Arlecchino deve essere multicolore, varie- l’arlecchino portoghese ha superato tutti gli esami
CANARINI
Figura 5
Figura 6
gato (macchie di eumelanina e/o feomelani- ▼ Figura 7
na) e che deve presentare il fattore mosai-co, rosso nelle zone di elezione e bianconelle altre parti. L’espressione fenotipica diquesti colori è il risultato della casuale com-binazione dell’eumelanina nera e bruna edella feomelanina sul lipocromo di base.
All’Arlecchino “ideale” si richiede che la di-stribuzione melaninica e lipocromica siaproporzionata e nitida,in modo da concede-re omogeneità ed equilibrio ai differenti co-lori.In particolare,il Canarino “ideale” dovràmostrare per il 50% circa pezzature melani-niche e per il restante 50% zone lipocromi-che; inoltre sarà di pregio se presenterà lavariegatura anche nelle ali, coda, zampe ebecco. L’introduzione del fattore mosaico,inoltre, impone la particolare espressionedel rosso nelle zone d’elezione. In epoca piùrecente, questi soggetti variegati hanno ac-quisito il fattore ciuffo: proprio l’insieme co-stituito dalle pezzature, dal fattore rosso edal ciuffo ha creato i presupposti perché ilCanarino potesse essere considerato, inPortogallo, quale espressione di una nuovaRazza di Canarini di Forma e Posizione Lisci.
Agli inizi degli anni ‘80, il prof. ArmandoMoreno, presidente onorario del CCAP,con un gruppo d’amici allevatori, ha datoinizio ad un ulteriore miglioramento selet-tivo: infatti, il Canarino, conservando im-mutati il tipico ciuffo “a tricorno” (descrit-to di seguito nello standard) e il colore va-riegato a fattore rosso, ha assunto una for-ma del corpo più stretta ed affilata, testastretta e allungata, becco forte e propor-zionato. Il Canarino è stato definitivamen- l’arlecchino portoghese ha superato tutti gli esami
CANARINI
STANDARD DI PERFEZIONE
bre 2000 dalla Federa-zione Portoghese, ma ha CORPO - punti 20
Difetti
In tale voce sono compresi forma, petto e ali. Il corpo deve essere allungato, armoniosa- • Corpo eccessivamente arrotondato mente affusolato, ma non eccessivamente “stretto”(gli autori portoghesi usano a tal pro- • Corpo eccessivamente affusolato, stretto posito il termine “ estilizada” cioè “stilizzato”) perché il canarino mantenga lieve roton- • Petto prominente, angolato dità e armonia di forme (come d’altronde mostrano tutti i soggetti della classe mosai- • Petto incavatoco). Il petto sarà leggermente e uniformemente arrotondato, alto e forte, ma non ecces- • Dorso convesso sivamente largo o prominente. Il dorso deve essere rettilineo (né concavo, né convesso) • Dorso avvallato e proseguire sempre in linea con la coda. Le zone di passaggio tra testa e collo, e tra col- • Ali corte lo-petto e dorso devono essere ben delineate, armoniose e non formare mai angoli. Le • Ali troppo lunghe
ali saranno abbastanza lunghe in proporzione con il corpo, ben aderenti, mai incrociate • Ali incrociate o cadentio calanti e termineranno unite sulla base della coda.
Campionati mondiali de-gli anni 2001, 2003 e CIUFFO-TESTA-COLLO - punti 15
Difetti
Nell’Arlecchino ci sono due varietà: ciuffata e senza ciuffo. Nella varietà ciuffata (Arlequim • Centro ciuffo non centrato
Poupa, detto anche Arlequín Moña), il ciuffo, partendo da un punto centrale del cranio- pic- • Ciuffo non a forma di tricorno
colo ma non puntiforme come per altre razze ciuffate (Gloster)- deve avere la forma a tricor- • Ciuffo che copre occhi e becco no (triangolo isoscele) con i due angoli uguali della base posti sulla nuca e l’angolo più stret- • Ciuffo scompostoto al vertice posto sulla fronte; il ciuffo deve adagiarsi sulla testa in maniera da essere ben • Testa larga aderente, senza mai coprire gli occhi e il becco (figg. 2,4). È tollerato che la parte posterio- • Testa troppo arrotondata re del ciuffo sia lievemente sollevata sulla nuca, ma è elemento di pregio che il ciuffo sia • Becco sottile composto e ben aderente. Nella varietà senza ciuffo (Arlequim Par) (fig.3), la testa deve es- • Becco troppo grosso
sa stretta, allungata: essa, vista dall’alto, apparirà simile ad una “U” che si restringe verso il • Collo corto becco.Al vertice, la testa, benché stretta, deve essere “leggermente” arrotondata, non del tut- • Collo troppo lungo.
to piatta. Il becco sarà forte e proporzionato. Gli occhi devono essere vivaci e ben visibili. Il collo deve essere ben delineato e armonioso e distaccare nettamente la testa dal corpo.
Canarini di Forma e Po-sizione Lisci. Queste COLORE - punti 10
Difetti
Il canarino si presenterà con colori variegati e fra essi dovrà sempre essere presente il • Distribuzione non omogenea e nitida delle pez- rosso. Con l’introduzione del fattore mosaico, il disegno ha assunto la colorazione bian- ca, rossa, e melaninica, colorazione che sarà di pregio se distribuita omogeneamente ed • Scarsa espressione della colorazione nelle zonein maniera proporzionata anche nelle ali, coda, zampe e becco. L’introduzione del fatto- re mosaico, inoltre, impone la particolare espressione del rosso nelle zone d’elezione. • Assente o scarsa espressione della colorazione Nell’Arlecchino “ideale”, la distribuzione melaninica e lipocromica sarà proporzionata e nitida, in modo da concedere omogeneità ed equilibrio ai differenti colori. In particola- re, il canarino “ideale” dovrà mostrare per il 50% circa pezzature melaniniche e per il re-stante 50% zone lipocromiche. La colorazione artificiale è obbligatoria.
È stato quindi redatto unnuovo standard di perfe- LUNGHEZZA - punti 15
Difetti
mente in vigore e che diseguito descriveremo in PIUMAGGO - punti 10
Difetti
La qualità del piumaggio è di grande importanza, perché consente alle altre caratteristi- • Piumaggio troppo abbondante, scomposto e che della razza, in particolare al corpo, lunghezza e testa-ciuffo, di esprimersi in manie- ra ottimale. Il piumaggio deve essere liscio, folto, serico, brillante, sempre compatto e • Piumaggio opaco ben aderente in ogni parte del corpo.
PORTAMENTO - punti 10
Difetti
La posizione deve essere eretta a 55°, il portamento altezzoso e fiero, con corpo ben ele- • Posizione troppo eretta o acquattata vato e testa sollevata verso l’alto. Il canarino deve essere vivace e agile nei movimenti.
• Soggetto agitato che impedisce la possibilità di ZAMPE - punti 10
Difetti
Le zampe devono essere forti, lunghe e leggermente flesse, di preferenza variegate; la ti- • bia sarà ben visibile.
• Zampe troppo corte e con tibia non visibile nato Mondiale d’Ornito-logia,tenutosi a Matosin- CODA - punti 5
Difetti
Essa deve essere lunga, stretta e leggermente biforcuta all’estremità, preferibilmente va- • Coda corta • Coda larga• Coda stretta (a sigaretta) dello standard di perfe-zione, descrivendo per CONDIZIONI GENERALI - punti 5
Difetti
Salute ed igiene devono essere perfette. Il canarino sarà vivace ma nello stesso tempo • Scadenti condizioni di salute e di igiene.
deve possedere buon adattamento alla gabbia da esposizione.
l’arlecchino portoghese ha superato tutti gli esami
CANARINI
narini, ma i giudici “devono” essere in - è obbligatoria la colorazione artificiale; denigrarle, ergerci a censori delle stes- Al termine di quest’articolo, desideriamo queste razze è tale poiché è stata rite- ▲ Figura 8
in qualità di giudici e pertanto ci rivolgia- mo prevalentemente ai nostri colleghi.
merosi collegi giudicanti nazionali ed in- Ben sappiamo che sino a pochi anni addie- tro era certamente più semplice giudica- te, è quindi in dovere di riconoscerle e re i Canarini di Forma e Posizione Lisci, riportiamo come esempio: “Il Munche- dare la possibilità a tutti di farle proprie; poiché le razze erano dodici: Lizard, Glo- ner non è altro che un brutto Scotch; il Llar- ster, Fife Fancy, Razza Spagnola, Japan Ho- guet è una copia sbiadita del vecchio Yor- so, Lancashire, Bossu, Scotch Fancy, Yor- kshire continentale; il Bernois non è altro tutto il collegio giudicante, tramite arti- che un piccolo Lancashire testa liscia con il coli e corsi d’aggiornamento, perché il collo stretto e la testa piccola; ecc”. riconosciute sono ben diciannove e, a li- con questi canarini, perché impari a co- vello F.O.I., diciotto (manca ancora l’Ar- sia, dell’abilità, dell’impegno, del sacrifi- cio di alcuni allevatori che hanno realiz- tali, i pregi ed anche i difetti, perché sap- aggiunti il Bernois, il Munchener, il Ciuf- zato il loro sogno e offerto a molti l’og- pia apprezzarli e giudicarli con serenità fato Tedesco, il Llarguet, il Rheinlander, getto dei loro legittimi desideri. Queste e competenza. Su questa linea è indiriz- l’Irish Fancy e (diciamo pure) l’Arlecchi- no Portoghese. Gli allevatori “possono” tali perché originali; sono state e sono cimentarsi nell’allevare questi nuovi ca- • Testo,disegni e Foto della C.T.N.-C.F.P.L.
Figura 9
Figura 10

Source: http://www.ctncfpl.it/html/articoli_tecnici/2010_4_pag04.pdf

Recent combined hormonal contraceptives (chcs) and the risk of thromboembolism and other cardiovascular events in new users

Recent combined hormonal contraceptives (CHCs) and the risk ofthromboembolism and other cardiovascular events in new usersStephen Sidneya,⁎, T. Craig Cheetham b, Frederick A. Connell c,Rita Ouellet-Hellstrom d, David J. Graham d, Daniel Davis d, Michael Sorela,Charles P. Quesenberry, Jr.a, William O. CoopereaDivision of Research, Kaiser Permanente Northern California, Oakland, CA 94612,

nicehansa.co.za

Hansa Planotime Hansa Flor, Planotime Radio-controlled week Universal receivers with 1 or 2 Management of multi-user system Memorisation: a particular receiver output programmable timer to manage channels, universal modular , can be associated to each transmitter key up to 6 automation units Nice or SM (SMXI) plug-in connector for 100 even

Copyright © 2010-2014 Predicting Disease Pdf